Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*

La Rete

*
*
*

Le Sedi

*
*
*

Le Attività Svolte

*
*
*

La Maison de la Méditerranée

*
*
*
Le Attività
*
In programma
Svolte per Anno
   1994 - 2010
Svolte per Aree
   tematiche
Elenco generale
Attività delle Sedi
Pubblicazioni
 
* *
Napoli 16-22 settembre 2002

Il NapoliFilmFestival tra Cuba, Spagna e Mediterraneo

La Fondazione Laboratorio Mediterraneo ha sostenuto il Napoli Film Festival. Dopo due anni torna questa rassegna indipendente giunta alla sua quarta edizione.
L’appuntamento Ŕ dal 16 al 22 settembre e avrÓ come tema il Mediterraneo.
L’apertura ha avuto luogo con la proiezione della copia restaurata di “C’eravamo tanto amati” di Scola. Con il regista erano presenti alla serata alcuni interpreti come Stefania Sandrelli, Nino Manfredi, Giovanna Ralli. Il giorno successivo Ŕ toccato al film “Maciste alpino”, che per l’occasione Ŕ stato orchestrato dal vivo, in sala, dal pianista Stefano Maccario.
Il Mediterraneo, dunque, incrocio di cultura, Ŕ stato il filo rosso che ha legato gli eventi del Festival. In questo senso si colloca la volontÓ degli organizzatori (il direttore artistico Mario Violini e il direttore generale Davide Azzolini) di legare la rassegna ad alcune importanti realtÓ che operano a Napoli, come la Fondazione Laboratorio Mediterraneo. La rassegna dedicata al regista egiziano Salah Abou Seif, per esempio, di cui a dicembre saranno presentati tutti i film restaurati, si inserisce in questo ambito.

Torna indietro
***
***
***
* *