Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*

La Rete

*
*
*

Le Sedi

*
*
*

Le Attività Svolte

*
*
*

La Maison de la Méditerranée

*
*
*
Le Attività
*
In programma
Svolte per Anno
   1994 - 2010
Svolte per Aree
   tematiche
Elenco generale
Attività delle Sedi
Pubblicazioni
 
* *
Napoli 16 giugno 2005

Napolifilmfestival: Vesuvio Award a "L´Enfant endormi"


Il film "L´Enfant endormì" della co-produzione belga-marocchina, diretto dalla regista marocchina Yasmine Kassari, è il vincitore della sezione "Europa, Mediterraneo" della settima edizione del Napolifilmfestival.

Al film di Kassari è andato anche il "Premio Fondazione Laboratorio Mediterraneo". La giuria, composta dal regista belga Frederic Fonteyne, dal regista e critico spagnolo Javier Rioyo, dalla regista italiana Antonietta De Lillo, dal critico americano Nick Vivarelli e dallo sceneggiatore svedese Peter Birro, ha assegnato il Vesuvio Award al lavoro cinematografico di Yasmine Kassari selezionandolo tra i dieci film che hanno partecipato alla speciale sezione dedicata alle produzioni provenienti dall´area euromediterranea.

Il film - prodotto nel 2004 e già presentato nella sezione Orizzonti alla 61esima Mostra del Cinema di Venezia - è ambientato in una zona predesertica del Marocco. Narra la storia di Zeinab, una giovane donna incinta che vede partire il marito come clandestino all´indomani delle loro nozze. Nella speranza di vederlo ritornare presto, la donna compie un antico rito delle comunità rurali marocchine: addormentare il feto per ritardarne la nascita. La lunga attesa sarà, però, un pretesto per seguire le vicende di donne sole, abbandonate dai propri consorti, dedite a monotone giornate di lavoro su campi di grano per sfamare prole ed anziani. Donne, però, che libere dall´imponente figura maschile, si permettono di valutare e di decidere della propria vita, in un contesto che seppure le raffigura quali vittime delle millenarie tradizioni, ha, da poco, cominciato un importante processo di demifisticazione culturale.

La giuria ha, inoltre, assegnato anche il "Premio Music Feel" (colonna sonora gratuita al regista per il film successivo) a ´Notte senza luna´ di Artan Minarolli (Albania-Francia, 2004), e il "Premio Ateneapoli" a ´Amo il Cinema´ di Ossama Fawzi (Egitto 2004).

Torna indietro
***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*