IL MATTINO

03/01/2006

 

 

Paura in Piazza Municipio per un petardo

 

Dal ristorante cinese al neozio di abbigliamento, dall’albergo alle abitazioni dei palazzi: il boato e l’onda d’urto ha mandato in frantumi muri, serrande, vetrine, infissi, arredi nel raggio di un centinaio di metri. Č accaduto all’alba del primo gennaio, quando un micidiale ordigno ha fatto esplodere due auto parcheggiate alla Calata San Marco, a due passi da Piazza Municipio, a Napoli. Pesanti anche i danni. Non č rimasta indenne nemmeno la sede del TAR: distrutti infissi e vetri. Danni considerati consistenti anche alla Fondazione Mediterraneo, in particolare a due mostre.