Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
Le Azioni - guida
*
Learning Arabic
Progetti cofinanziati
   dall'UE
Conferenze
   Euromediterranee
Forum Civili
   Euromed
Workshop dei
   giovani euromed
Rete
   euromediterranea
   delle donne
Formazione e
   Ricerca
Premio Mediterraneo
Euromed Award
Carovana dei Giovani
Chaire Averroes
Reseau des Chaires
Appelli per il
   Mediterraneo
Meiad
   Mediterraneo, Europa e
   Islam: Attori in Dialogo
Servizio Civile
Cinema, Concerti
   e Mostre
Euromedcafe.org
* *

APPELLO PER IL GOETHE INSTITUT


IL GRUPPO PARLAMENTARE DE I DEMOCRATICI
IL LABORATORIO EUROPEO DI NAPOLI
L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI "FEDERICO II"
L'ISTITUTO UNIVERSITARIO ORIENTALE
LA SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI
L'ISTITUTO UNIVERSITARIO SUOR ORSOLA BENINCASA
L'OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAPODIMONTE
L'OSSERVATORIO VESUVIANO
LA BOBLIOTECA NAZIONALE DI NAPOLI
L'ISTITUTO FRANCESE UNIVERSITA' DI GRENOBLE
LA FONDAZIONE LABORATORIO MEDITERRANEO
L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI SALERNO
L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BARI
L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA BASILICATA
L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA CALABRIA
L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE
LA REGIONE CAMPANIA
L'ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI FILOSOFICI
L'ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI STORICI
LA FONDAZIONE BIBLIOTECA BENEDETTO CROCE
LA STAZIONE ZOOLOGICA "ANTON DOHRN"
L'ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA DELLA MATERIA
L'ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI
L'ISTITUTO INTERNAZIONALE DI GENETICA E BIOFISICA
L'ISTITUTO DEI TUMORI FONDAZIONE SEN. PASCALE
L'ISTITUTO DI CIBERNETICA DEL CNR
IL TEATRO DI S. CARLO
IL CONSERVATORIO DI MUSICA S. PIETRO A MAIELLA
LA SOCIETA' NAZIONALE DI SCIENZE LETTERE E ARTI
L'ACCADEMIA PONTANIANA
LA FONDAZIONE RUGGERO CAPPELLINI
LA FONDAZIONE PREMIO NAPOLI
IL COMUNE DI NAPOLI
LA PROVINCIA DI NAPOLI

indicono una conferenza per il giorno 14 febbraio 1996, dalle ore 9 alle ore 13, nella sala del Cenacolo della Camera dei Deputati in Roma, vicolo Valdina 3/A per presentare un appello al Cancelliere e al Ministro degli Affari Esteri della Repubblica Federale di Germania perché venga scongiurata la chiusura del Goethe-Institut di Napoli che rappresenta un elemento vitale di quel sistema di rapporti culturali che contribuisce in misura non trascurabile alla costruzione dell'unità europea e che svolge una insostituibile funzione negli scambi culturali con i paesi che si affacciano nel Mediterraneo, assicurando un collegamento irrinunciabile tra questi ultimi e l'Europa.

Le istituzioni che promuovono questo appello sollecitano l'interessamento del Governo italiano, e in particolare del Ministro degli Affari Esteri, del Ministro per i Beni Culturali, del Ministro della Pubblica Istruzione, in quanto il Goethe-Institut di Napoli svolge una funzione essenziale per la formazione di studiosi, di scienziati, di docenti delle università e delle scuole medie superiori del Mezzogiorno d'Italia e ricopre un ruolo essenziale nel sistema di istituzioni culturali che costituisce il presidio della resistenza civile e culturale del Mezzogiorno d'Italia che è la sede di quella tradizione di pensiero e di civiltà che, sorta nella Magna Grecia, ha alimentato le più vitali creazioni della civiltà europea.

Il Goethe-Institut di Napoli è unico in tutta l'Italia meridionale peninsulare e ad esso affluiscono studiosi dalla Campania, dalla Puglia, dalla Lucania, dalla Calabria, dal Molise, dagli Abruzzi. Napoli, la città che dall'età classica ha compendiato in sé la grande cultura dell'Italia Meridionale, è oggi, per unanime riconoscimento dei più autorevoli esponenti della cultura mondiale, uno dei maggiori centri di attività intellettuale: la soppressione del Goethe-Institut napoletano toglierebbe vigore ad una collaborazione culturale che è importante per la Germania come per l'Italia e per l'Europa.


Roma, 14 febbraio 1996



***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*