Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

ITALIA: VINCITORI PREMI MEDITERRANEO ANNUNCIATI A NAPOLI

(ANSAMED) - NAPOLI, 4 GEN - Saranno annunciati oggi a Napoli in occasione del concerto dell'Epifania i vincitori dei premi 'Mediterraneo' per l'anno 2005, lo ha detto il presidente della Fondazione Laboratorio Mediterraneo Michele Capasso durante la tradizionale conferenza stampa che precede l'evento. Nel capoluogo Campano verrà premiata una delle vincitrici: la cantante algerina Hasna Hosni che riceverà il premio "Mediterraneo di Creativita". Agli altri vincitori il premio verrà consegnato nel corso di varie manifestazioni culturali che si svolgeranno nell'area Euromed nei prossimi mesi. Il premio "Mediterraneo per il dialogo tra le culture e la pace" è stato assegnato al Partenariato Euro-Mediterraneo/Processo di Barcellona per l'opera svolta. Il Partenariato Euro-Mediterraneo compirà quest'anno 10 anni ed è un'associazione di 35 Paesi dell'area Euro-Mediterranea. Il premio "Delfino D'Argento" è stato attribuito alla memoria di Yasser Arafat per "aver dato al popolo palestinese una coscienza politica della propria identità e per averlo condotto alla realizzazione di quello Stato assegnato in diritto ma negato di fatto." Il premio "Mediterraneo Istituzioni" è stato conferito al primo ministro turco Recep Tayyp Erdogan. Per la giuria Erdogan, prima come sindaco di Istanbul "ha saputo dare criteri moderni all'amministrazione cittadina" e poi, come Primo Ministro, è stato capace "di realizzare le condizioni giuridiche e politiche europee definite dal Consiglio Europeo di Copenaghen." Il premio "Mediterraneo Diplomazia" è andato al ministro degli estri spagnolo Miguel Angel Moratinos "poiché la sua politica a favore del dialogo euromediterraneo ha gettato le basi per rilanciare il processo di pace." I premi "Mediterraneo Informazioni" sono stati assegnati all'agenzia Ansamed e al mensile francese 'Le Monde Diplomatique'. Ansamed è stata premiata "per il ruolo svolto con tempestività, completezza e attendibilità nel campo dell'informazione euro-mediterranea". Al 'Le Monde Diplomatique' il premio è stato attribuito per essere "un mensile non neutro, poiché animato dalle passioni umane e sociali ma impegnato nella più ampia apertura." Tra gli altri premiati figurano il professore Umberto Veronesi, a cui è stato assegnato il premio "Mediterraneo per le Scienze e la Ricerca" e la scrittrice marocchina Fatema Mernissi, che ha ricevuto il premio "Mediterraneo di Cultura". I vincitori sono stati selezionati nel corso di tre riunioni del bureau della Maison de la Mediterranèe che si sono svolte a Napoli il 29 e 30 novembre e al Cairo il 4 dicembre 2004. (ANSAMED). KUZ 04/01/2005 16:26 

ITALY: MEDITERRANEAN PRIZE WINNERS ANNOUNCED IN NAPLES

(ANSAMED) - NAPLES, JANUARY 4 - The winners of the 2005 Mediterranean prizes will be announced today in Naples at a concert to celebrate the Epiphany, announced the president of the Mediterranean Laboratory Foundation Michele Capasso at the traditional press conference before the event. One of the winners will be awarded the prize in Naples: Algerian singer Hasna Hosni who has won the 'Mediterranean of Creativity' award. The other winners will receive their prizes during cultural events to be held in the Euromed area in coming months. The "Mediterranean for dialogue among cultures and peace" award was assigned to the Euro-Mediterranean Partnership/Barcelona process. The partnership, which groups 35 countries in the Euro-Mediterranean area, will celebrate its 10th birthday in 2005. The 'Silver dolphin' prize was attributed to the memory of Yasser Arafat for "giving the Palestinian population the political conscience of its identity and for conducting it to the realization of a state assigned by right but denied in practice". The 'Mediterranean Institutions' prize was awarded to Turkish Prime Minister Recep Tayyp Erdogan. For the jury Erdogan, first as Istanbul mayor "administered the city in a modern way" and then as prime minister was able "to implement the juridical and political European conditions defined by the European Council of Copenaghen." The 'Mediterranean Diplomacy' prize was awarded to Spain's Foreign Minister Miguel Angel Moratinos "because his policy in favour of Euro-Mediterranean dialogue was key to relaunch the peace process". The prizes 'Mediterranean News' were awarded to the Ansamed news agency and to French monthly 'Le Monde Diplomatique'. Ansamed won the prize "for its role carried out with timeliness, completeness and reliability in Euro-Mediterranean news". 'Le Monde Diplomatique' won the prize "as a bipartisan monthly for its engagement in human and social rights and for its vast coverage of news". Other prizes were given to professor Umberto Veronesi, who won the 'Mediterranean for Science and Research' award and Moroccan writer Fatema Mernissi, who won the "Mediterranean of culture" prize. The winners were selected during three meetings at the bureau of the Maison de la Mediterranee in Naples on November 29-30 and in Cairo on December 4, 2004.(ANSAMED).
2005-01-04



.




 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*