Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

EUROMED: TERREMOTI; A NAPOLI SOLIDARIETA' IN MUSICA PER ASIA

(ANSAMED) - NAPOLI, 4 GEN - Tappa speciale di solidarietā a Napoli, in favore delle popolazioni del Sud Est asiatico, colpite dal maremoto, per il 'Primo concerto euromediterraneo per il dialogo tra le culture' diretto da Eugenio Bennato. Organizzato dalla Fondazione Laboratorio Mediterraneo - Maison de la Mediterranee, insieme con l'agenzia di stampa AnsaMed ed il quotidiano 'Il Mattino', in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Architettonici di Napoli, il quotidiano 'Il Denaro' ed altre istituzioni, il concerto si svolgerā il 6 gennaio alle ore 18.30, nel Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli "per promuovere azioni concrete di solidarietā in favore delle popolazioni del Sud Est asiatico colpite dalla catastrofe". Al concerto saranno presenti esponenti delle associazioni di immigrati dello Sri-Lanka e degli altri paesi colpiti dal maremoto. Per iniziativa della Fondazione Laboratorio Mediterraneo, in occasione del suo decennale, il concerto 'Che il Mediterraneo sia' ha debuttato con grande successo il 4 dicembre scorso a Il Cairo ed č stato replicato il 31 dicembre ad Otranto. E proprio nella notte di Capodanno č nata l'idea di inserire nel tour del concerto (8 gennaio a Roma e poi Lussemburgo, Rabat, Amman, Marsiglia, Barcellona ed altre cittā) una tappa straordinaria di solidarietā a Napoli. L' evento č inserito nelle attivitā promosse dalla Fondazione Laboratorio Mediterraneo e AnsaMed in occasione del decimo anniversario del partenariato euromediterraneo e del 2005, designato "Anno del Mediterraneo" dal Consiglio europeo del 16 dicembre 2004. Gli artisti coinvolti sono Eugenio Bennato e i Taranta Power (Zaina Chabane, coreografa e tipica voce del Mozambico, Roberto Menonna, suonatore di chitarra battente nipote del maestro di Taranta Andrea Sacco, l' algerino Samir Toukour, darabouka e voce, la tamburellista Laura Klain, Mohammed Ezzaime el Alaoui, maestro di oud della tradizione del Marocco, Martino De Cesare chitarrista); il musicista egiziano Fathy Salama, che ha recentemente realizzato fra l'altro l' ultimo disco del senegalese Youssoun'Dour, accompagnato dai suoi solisti tra cui la cantante Karima; la cantante algerina Hasna el Becharia, suonatrice di guembri e interprete della musica tradizionale gnawa; Nayer Nagui, direttore dell' Orchestra sinfonica dell' opera de Il Cairo e l'Orchestra di Lecce. I beneficiari delle offerte effettuate durante e dopo il Concerto - che č ad inviti e richiede un contributo minimo a favore delle popolazioni colpite dal maremoto di 25 euro a persona - saranno le popolazioni asiatiche colpite dal maremoto tramite organizzazioni umanitarie che sono attive con la presenza di propri esponenti direttamente sui luoghi del disastro.(ANSAMED). 2005-01-04

 

EUROMED: SOLIDARITY CONCERT FOR SOUTH EAST ASIA IN NAPLES

(ANSAMED) - NAPLES, JAN 4 - The "First Euro-Mediterranean concert for dialogue and cultures" in Naples directed by Eugenio Bennato will be a fund raising event for the populations of the tsunami-stricken areas of South East Asia. Organized by the Mediterranean Laboratory Foundation - Maison de la Mediterranee, together with the AnsaMed news agency and Naples daily 'Il Mattino', in cooperation with the port city's Architecture and Fine Arts office, 'Il Denaro' newspaper and other institutions, the concert will take place on January 6 at 6.30 p.m. at the Teatrino di Corte in Naples' Royal Palace "to promote concrete actions of solidarity in favour of populations of South East Asia hit by the tragedy". Members of associations from countries hit by the earthquake will be present. Under the initiative of the Mediterranean Laboratory Foundation to celebrate its 10th birthday, the concert 'May the Mediterranean be' debuted with major success on December 4 in Cairo, followed by another performance on December 31 in Otranto. Indeed the idea to organize a fundraising concert in Naples came on New Year's Eve (other concerts are scheduled on January 8 in Rome and then in Luxembourg, Rabat, Amman, Marseille, Barcelona and other cities). The event is part of initiatives promoted by the Mediterranean Laboratory and AnsaMed to celebrate the tenth anniversary of the Euro-Mediterranean partnership and 2005, designated 'Mediterranean Year' by the European Council on December 16, 2004. Among the artists involved and performers are Eugenio Bennato and the Taranta Power; Egyptian musician Fathy Salama; Algerian singer Hasna el Becharia; Nayer Nagui, director of the Symphonic Orchestra of the Cairo Opera and of the Lecce Orchestra. The funds raised at the concert - only under invitation with a minimum contribution of 25 euros per person - will go to tsunami-stricken Asian populations through humanitarian organizations in the region.(ANSAMED). 2005-01-04

 



.




 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*