Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

UNIONE MEDITERRANEO: S.CRAXI, BARCELLONA? 13 ANNI DI SPRECHI
(ANSAmed) - NAPOLI, 7 lug - A tredici anni dallŽavvio del processo di Barcellona "molte risorse sono state sprecate e lŽEuropa non è riuscita a dialogare nemmeno con quella parte del mondo arabo definita moderata". Lo ha detto oggi a Napoli il sottosegretario al Ministero degli Affari esteri per il Mediterraneo, Stefania Craxi, intervenendo a un convegno organizzato dalla Fondazione Mediterraneo e dalla Fondazione Craxi. "Abbiamo ancora due anni di tempo - ha aggiunto Craxi - per lavorare insieme con gli altri Paesi al raggiungimento di un equilibrio nel settore dellŽenergia, dellŽambiente, delle infrastrutture e della sicurezza". Ma anche queste tematiche, secondo lŽex presidente di Confindustria, Antonio DŽAmato, "rischiano di diventare discorsi senza senso se non si realizza quanto prima lŽarea di libero scambio". UnŽidea sostenuta anche dal coordinatore per il Ministero degli Esteri del Partenariato Euromed, Cosimo Risi, secondo il quale "il mondo dellŽimpresa deve poter contare su un sistema di scambi più funzionale perché del resto i tempi dellŽeconomia sono sempre più rapidi di quelli della politica". (ANSAmed). 2008-07-07 13:39

MED UNION: BARCELONA, 13 YEARS OF WASTE, STEFANIA CRAXI
(ANSAmed) - NAPLES, JULY 7 - Thirteen years since the launch of the Barcelona Process "many resources have been wasted and Europe has not managed to dialogue even with that part of the Arab world defined as moderate", undersecretary at ItalyŽs Foreign Ministryn, Stefania Craxi, said in Naples today addressing a meeting organised by Fondazione Mediterraneo and Fondazione Craxi. "We still have two years to work together with the other countries towards the reaching of an equilibrium in the energy, environment, infrastructure and security sectors," Craxi added. But these issues too "risk becoming nonsense talks if the free trade area is not implemented as soon as possible," head of ItalyŽs employers association Confindustria, Antonio DŽAmato, said. An idea backed also by Euro-Med partnership coordinator for the Foreign Ministry, Cosimo Risi, according to whom "the business world must be able to count on a more functional trading system as the times of economy are ever faster than the ones of politics anyway ". (ANSAmed). 2008-07-07 14:54

 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*