Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

ACCORDO ANSAMed e FLM

 

Cooperare e utilizzare tutte le possibili sinergie per promuovere il dialogo euro-mediterraneo e la pace nella regione: questo l'obiettivo principale dell'accordo sottoscritto da AnsaMed e dalla Fondazione Laboratorio Mediterraneo - Maison de la Mediterranee (Flm). Alla cerimonia della firma, sabato, sono intervenuti tra gli altri l'amministratore delegato dell'Ansa Mario Rosso, il direttore Pierluigi Magnaschi, il presidente della Flm Michele Capasso, il segretario generale della Maison de la Mediterranee Walter Schwimmer, il vicepresidente dell'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa Claudio Azzolini e il professore Predrag Matvejevic, autore del libro 'Breviario Mediterraneo'. Grazie all'intesa odierna AnsaMed, la prima agenzia giornalistica internazionale con un notiziario multilingue interamente dedicato al Mediterraneo, e la Flm hanno anche definito un programma congiunto di eventi che si svolgeranno in Italia e all'estero nel corso del 2005 - designato 'anno del Mediterraneo' lo scorso novembre all'Aja dai 35 ministri degli Esteri dei Paesi euro-med - per celebrare il decennale del 'Processo di Barcellona' attraverso attivitą informative, culturali e scientifiche. "Oggi celebriamo un importante matrimonio tra le nostre istituzioni - ha sottolineato Capasso - che consentirą di dare nuova forza e maggiore visibilitą alle iniziative per la promozione del dialogo tra le culture che saranno portate avanti anche dalla Fondazione Ue dedicata ad Anna Lindh basata ad Alessandria d'Egitto". Capasso ha sottolineato tra l'altro come AnsaMed rappresenti l'unico strumento in grado di dare voce a quanto viene fatto in Europa e nei Paesi del Mediterraneo per favorire la conoscenza reciproca tra culture e popolazioni. Rosso ha illustrato le modalitą e le finalitą del progetto AnsaMed, ricordando che esso č gią operativo attraverso la produzione di un notiziario quotidiano in italiano e in inglese di circa 150 notizie che presto sarą distribuito anche in arabo. "L'informazione - ha detto Rosso - č il prerequisito per la conoscenza reciproca, la pace e il benessere. E AnsaMed, attraverso la sua rete di partnership, č l'unica in grado oggi di riempire il vuoto esistente dando un'informazione sul e per il Mediterraneo affidabile, completa e tempestiva. L'intesa odierna con la Flm ci consente di unire le forze per fare un lavoro difficile e costoso che vuole contribuire a promuovere il cambiamento e lo sviluppo". L'esistenza di molte possibili sinergie tra AnsaMed e Flm č stata messa in evidenza da Magnaschi, il quale ha anche ricordato che l'Ansa ha intrapreso questa iniziativa perché "sentiva il bisogno di avere una posizione internazionale importante" e questo obiettivo, per la storia e la posizione geografica dell'Italia, non poteva che essere perseguito nella dimensione euro-mediterranea. "AnsaMed puņ essere la voce di quell'alleanza tra civilitą e popolazioni che deve essere formata nel Mediterraneo", ha osservato l'ex segretario generale del Consiglio d'Europa Walter Schwimmer aggiungendo che l'iniziativa dell'Ansa "colma un vuoto informativo" contribuendo a sconfiggere incomprensioni che nascono dall'ignoranza delle specificitą dei Paesi e dei popoli.

 

 

 

 

ANSAMED-MEDITERRANEAN LABORATORY FOUNDATION ACCORD

AnsaMed and the Mediterranean Laboratory Foundation - Maison de la Mediterranee (Flm) will cooperate in projects to promote Euro-Mediterranean dialogue and help the peace process in the region. The objective is at the centre of an accord signed at a joint meeting Saturday in the headquarters of Ansa in Rome. Among participants were the Managing Director and CEO of Ansa Mario Rosso, Ansąs editor in chief Pierluigi Magnaschi, Flm President Michele Capasso, the secretary general of Maison de la Mediterranee Walter Schwimmer, the vice-president of the Council of Europés parliamentary assembly Claudio Azzolini and professor Predrag Matvejevic, the author of 'Mediterranean Compendium'. With the accord, AnsaMed, the first international news agency with a multilingual service entirely dedicated to the Mediterranean, and Flm defined a programme of events scheduled to take place in Italy and abroad in 2005 - which was nominated 'Mediterranean year' last November in Aja by the 35 foreign ministers of Euro-Med countries to celebrate the 10th anniversary of the Barcelona process. "Today we are celebrating an important union of our institutions - stressed Capasso - which will grant more impact and visibility to initiatives aimed at promoting dialogue among cultures to be organized also by the EU Foundation in memory of Anna Lindh based in Alexandria". Capasso also said that AnsaMed represents the only service able to report on what is being done in Europe and Mediterranean countries to boost the reciprocal awareness of cultures and populations. Rosso explained the organization and aim of AnsaMed, stressing that it produces 150 news items in Italian and English a day and will soon provide a service in Arabic. "Information - said Rosso - is key for reciprocal knowledge, peace and well being. Through its network of partnerships, AnsaMed is the only agency today able to fill a void through an exhaustive, timely and reliable news service on and for the Mediterranean . Today's accord with Flm allows us to join forces to carry out a difficult and expensive job with the objective of contributing to the promotion of change and development". The existance of a number of cooperation possibilities between AnsaMed and Flm was stressed by Magnaschi, who also recalled that Ansa promoted this initiative because "it felt the need to have an important international position" and this aim, for Italy's history and geographical position, had to be pursued within the Euro-Mediterranean area. "AnsaMed can be the voice of an alliance of civilizations and populations that needs to be formed in the Mediterranean" said the former secretary general of the Council of Europe Walter Schwimmer adding that Ansąs initiative "fills a news void" contributing to fight misconceptions that stem from ignorance

 



.




 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*