Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

EUROMED: MEDPRIDE; MODELLO SVILUPPO ECONOMICO PER LA PACE

(ANSAMED) - NAPOLI, 14 FEB - Promuovere lo sviluppo locale per favorire la creazione di nuove imprese nei settori innovativi. E' l'obiettivo del progetto MedPride (Mediterranean Project for Innovation Development) co-finanziato dal programma comunitario Eumedis e che si conclude in questi giorni a Napoli presso la sede della Fondazione Laboratorio Mediterraneo, partner del progetto. Lo scopo è di creare una rete di agenzie finalizzata a promuovere la formazione di piccole e medie imprese nell'area euromediterranea. Un'iniziativa già realizzata in Marocco e al Cairo. Dodici partner, nove Paesi coinvolti (Cipro, Egitto, Gran Bretagna, Italia, Libano, Malta, Marocco, Palestina e Tunisia), 50 funzionari "formati" ai sistemi di sviluppo locale, 200 ore di e-learning interattivo fornito dal satellite, 300 aziende interessate all'azione, 500 giovani nuovi potenziali imprenditori: sono solo alcune delle cifre relative a MedPride. "Per quanto riguarda i 3 giorni conclusivi dell'azione a Napoli, terminate le attività di formazione e assistenza tecnica, i partner adesso sono impegnati nel realizzare quanto appreso", afferma il presidente della Fondazione Laboratorio Mediterraneo Michele Capasso. "L'obiettivo è quello di trasferire ai Paesi euromediterranei il know-how della nostra rete collegata con Sviluppo Italia come già avvenuto con successo in Marocco". "La nostra Fondazione - ha aggiunto Capasso - sostiene MedPride perché il modello di sviluppo proposto diffonde, oltre che un evidente beneficio economico per le aree interessate anche un'azione equilibratrice nei rapporti sociali, aumentando l'accesso con pari opportunità agli strumenti di impresa e promuovendo in questo modo lo sviluppo condiviso per la pace". Questa conferenza conclusiva di MedPride con la partecipazione di esponenti della Commissione europea e dei governi dei Paesi interessati al progetto, nonché di partner e soggetti attivi nell'azione, intende valutare le possibilità di dare seguito strutturalmente all'azione per non perdere un capitale di conoscenza e formazione accumulato durante gli ultimi due anni. Mercoledì 16 febbraio 2005, alle ore 10, presso la sede della Maison de la Mediterranee in Via Depretis 130, si svolgerà la Conferenza stampa conclusiva con la presentazione dei risultati del progetto.(ANSAMED). COM-KTY
14/02/2005 13:49

 

EUROMED: MEDPRIDE; ECONOMIC DEVELOPMENT MODEL FOR PEACE

(ANSAMED) - NAPLES, FEBRUARY 14 - Promoting local development to support the creation of new companies in innovative sectors is the objective of the MedPride project (Mediterranean Project for Innovation Development) co-financed by community programme Eumedis which is about to end in Naples in the headquarters of the Mediterranean Laboratory Foundation, partner in the project. The aim of the plan is to create a network of agencies to promote the development of small and medium-sized companies in the Euro-Mediterranean area. The initiative has already been carried out in Morocco and Cairo. Twelve partners, nine countries involved (Cyprus, Egypt, Great Britain, Italy, Lebanon, Malta, Morocco, Palestine and Tunisia), 50 officials "trained" in local development systems, 200 hours of interactive e-learning with satellite, 300 companies involved and 500 young people and potential new managers are some of the hard data on MedPride. "As far as the last three days of the action in Naples are concerned, after training and technical assistance, the partners are now busy implementing what they have learned", said the President of the Mediterranean Laboratory Foundation Michele Capasso. "The objective is to transfer to Euro-Mediterranean countries the know how of our network connected to Sviluppo Italia [or Italy development] as already happened in Morocco". The closing conference of MedPride with the participation of members of the European Commission, governments of countries interested in the project and partners involved will evaluate the possibility of a follow up so as not to loose the knowledge accumulated in the past two years. On Wednesday, February 16, 2005, at 10 a.m. in the headquarters of the Maison de la Mediterranee in Via Depretis 130, a press conference will be held to present the results of the project.(ANSAMED). KUB
14/02/2005 16:16

 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*