Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

MEDITERRANEO: NAPOLI CAPITALE DELL'INTERCULTURALITA'

(ANSAmed) - NAPOLI, 16 NOV - Per tre giorni, dal 26 al 28 novembre Napoli si candida a capitale dell'interculturalità, ospitando le manifestazioni per il cinquantenario di Intercultura, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, della Commissione Europea, della Regione Campania, della Provincia di Napoli, del Comune di Napoli e della Fondazione Mediterraneo. Per l'occasione le strade partenopee saranno teatro di spettacoli, concerti e varie. Evento clou sarà la Tavola Rotonda 'Dialoghi Mediterranei; l'incontro come deterrente allo scontrò lunedì 28 novembre e a cui parteciperanno Farhi Catherine, giornalista del Nouvelle Observateur, docente all'Università di Mentone, Fabio Alberti, Presidente dell'Associazione 'Un Ponte Per', Fabio Pollice, professore di Geografia Economica presso l'Università degli Studi di Lecce e presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, Yacine Tassadit, docente della Maison des Hautes Sciences Sociales di Parigi, antropologa, giornalista e scrittrice, Jadelin Gangbo, scrittore. Nel programma degli spettacoli, Eugenio Bennato & i Taranta Power domenica 27 novembre presso la Galleria Principe di Napoli, presenteranno il concerto 'Euromediterraneo per il dialogo tra i giovani e le culture' 'nell'ambito delle manifestazioni per il decennale del 'partnerariato euro-mediterraneo', evento organizzato dalla Fondazione Mediterraneo, che si concluderà il 28 novembre 2005 a Barcellona, con la riunione di 35 capi di Stato e di Governo. In cartellone anche spettacoli di mimi, concerti jazz, di musica classica e di tradizione, con paranze e tarante che avranno come protagonisti Carlo Faiello, Luna Calante, Il cerchio magico e L'agonie du quatriéme, il 26 novembre. Per il 27 novembre sono previste le esibizioni dei giovani gruppi Las Nigas (Barcellona), Zona Briganti (Calabria) e Rione Junno (Gargano), con il progetto 'New flamenco New taranta'. Durante la tre giorni napoletana, Piazza Dante sarà proclamata 'Piazza dell'Interculturalita" con la presenza del Coordinamento delle ONG Campane. Presso vari stand informativi i volontari di Intercultura saranno a disposizione di chi volesse avere maggiori informazioni sui programmi dell'Associazione, che da 50 anni si occupa di sviluppare progetti per contribuire al dialogo interculturale. (ANSAmed). YDU 16/11/2005 12:48  

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*