Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

EUROMED: UNA SETTIMANA DI LIBRI E INCONTRI BILATERALI
(ANSAMED) - NAPOLI 19 FEB - La cultura come veicolo di pace e sviluppo per rilanciare il Processo di Barcellona e gli incontri bilaterali come strumento politico per promuovere il dialogo tra Occidente e sud del Mediterraneo. Sono queste le tematiche principali che domineranno la settimana dal 21 al 27 febbraio nell'area Euro-mediterranea. Una settimana densa di eventi che si apre proprio con un incontro tra i leader di due Paesi strategici per lo sviluppo del dialogo nell'area Mediterranea ma soprattutto per la promozione del processo di pace in Medio Oriente. Lunedì 21, il presidente degli Stati Uniti George W. Bush incontrerà, infatti, il Presidente della Repubblica francese Jacques Chirac in quello che sarà il primo degli appuntamenti europei del leader americano. Il giorno seguente, martedì 22, Bush è atteso al vertice Ue-Usa dai capi di stato e di governo dei 25 Paesi membri. Ma lunedì è anche il giorno in cui il nuovo governo palestinese guidato dal premier Abu Ala presenterà al Parlamento la richiesta di fiducia, mentre prosegue la visita in Turchia del presidente del Senato italiano Marcello Pera ed inizia la missione in Egitto del Vice Ministro per le Attività Produttive con delega al Commercio Estero Adolfo Urso. Accompagnato nella sua visita di tre giorni da una delegazione di oltre 100 imprenditori italiani, il ministro parteciperà al primo Business Matching Meeting, organizzato dalla Simest. L'obiettivo della missione è fare in modo che l'Italia diventi il primo partner commerciale dell'Egitto così da guadagnare una fetta sempre più ampia del mercato mediorientale. L'economia sarà di certo uno degli argomenti affrontati nei colloqui tra il premier spagnolo José Luis Rodriguez Zapatero e il re di Giordania Abdallah II, che verrà ricevuto mercoledì 23 al palazzo della Moncloa di Madrid. Si parla delle "sfide del secolo", invece, alla quarta edizione del Salone Internazionale del Libro di Tangeri che apre i battenti mercoledì. La cultura, in un'accezione ampia che contempla anche il turismo come strumento di conoscenza di popoli diversi, é anche al centro della nona Fiera Internazionale di viaggi e turismo del Mediterraneo Orientale (Emitt) che si inaugura giovedì 24 ad Istanbul. Lo stesso giorno inizia a Barcellona il Forum Mediterraneo del Franchising, organizzato nell'ambito del programma europeo Meda, incentrato sulla creazione di un marchio "Made in Mediterranean'. Giovedì è soprattutto la giornata degli incontri a Tel Aviv tra il segretario generale della Nato Jaap De Hoop Scheffer e il premier israeliano Ariel Sharon che discuterranno delle strategie per promuovere il dialogo Mediterraneo. Venerdì 25 si torna a parlare di letteratura con l'apertura a Napoli della XVI edizione di Galassia Gutenberg, la principale Fiera del Libro del sud d'Italia, quest'anno interamente dedicata al Mediterraneo e alle sue culture. Fino al 28 febbraio alla Fiera d'Oltremare si susseguiranno conferenze, proiezioni di film, dibattiti con la partecipazione di personalità del mondo della cultura e della letteratura arabe ed europee. L'evento è realizzato in collaborazione con la Fondazione Laboratorio Mediterraneo, l'Orientale di Napoli e l'agenzia di stampa Ansamed. La settimana si chiude proprio all'insgena del tema relativo ai rapporti tra i Paesi della sponda Nord e quelli della sponda sud del Mediterraneo. Di questo si discuterà, infatti, alla conferenza , organizzata sempre venerdì ma a Roma dall'Osservatorio del Mediterraneo, incentrata sul tema "Il Processo di Barcellona visto dall'Unione del Maghreb arabo" che vedrà la partecipazione del segretario generale dell'Unione Habib Boulares. (ANSAMED). KTY

19/02/2005 16:47

 

EUROMED: A WEEK OF BOOKS AND BILATERAL MEETINGS
(ANSAMED) - NAPLES, FEBRUARY 19 - Culture as a tool to re-launch the Barcelona Process and bilateral meetings as a tool to promote dialogue between the West and the South of the Mediterranean. These are the issues at the centre of the week from February 21 to February 27 in the Euro-mediterranean area. On Monday 21, the US President George W. Bush is to meet in Brussels the French President of Republic Jacques Chirac. Bush is also expected to gather, on Tuesday 22, to the EU-US summit in Brussels. On Monday, in Ramallah, the new Palestinian government will ask to be voted into office by parliament, while the Italian President of the Senate Marcello Pera is to continue his visit to Turkey and the Italian Deputy Minister for Productive Activities Adolfo Urso will start his three-day visit to Egypt. Accompanied by a delegation of 100 entrepreneurs, the minister will take part to the first Business Matching Meeting organized by Simest, the Italian group operating for companies abroad. Economic ties will probably be one of the issues discussed on Wednesday 23 in Madrid by Spanish Premier José Luis Rodriguez Zapatero and Jordan king Abdallah II, while tourism will be at the centre of the 9th edition of the International Tourism Fair for Eastern Mediterranean that opens in Istanbul on Thursday 24. On The same day, in Barcelona the Mediterranean Forum on Franchising kicks off. But Thursday is, above all, the day of the talks in Tel Aviv between Israeli premier Ariel Sharon and Nato Secretary General Jaap de Hoop Scheffer. The 16th edition of the Galassia Gutenberg, the book and literature fair, which is dedicated this year to the Mediterranean and its cultures, opens on Friday at the Fiera d'Oltremare in Naples. Writers and Arab poets from Algeria to Lebanon; publishers, journalists and correspondents from countries on the southern shores; experts in new technologies and blog writers will gather for the four-day event, organized in cooperation with the Fondazione Laboratorio Mediterraneo, l'Orientale Institute and Ansamed news agency. The relations between the countries of the Northern shore and the countries of the Southern shore of the Mediterranean will be discussed during the confernece organized by the Mediterranean Observatory in Rome on Friday under the title "The Barcelona Process through the eyes of the Union of the Arab Maghreb". The Secretary General of the Union Habib Boulares is expected to attend.(ANSAMED).

2005-02-19

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*