Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

EUROMED: BASSOLINO, INTERDIPENDENZA EUROPA E PAESI BACINO
(ANSAmed) - NAPOLI, 19 DIC - Ha sottolineato la doppia “vocazione“ di Napoli il governatore della Campania Antonio Bassolino, "cittą che pensa europeo e respira mediterraneo", ha detto, inaugurando la seconda giornata dell“incontro organizzato dalla Fondazione Mediterraneo e il network Anna Lindh per il dialogo tra culture, con la collaborazione del Ministero degli Esteri, che per due giorni ha riunito a Napoli giovani provenienti dai 35 Paesi del partenariato euromediterraneo e da Paesi arabi non associati al partenariato. “La spinta delle giovani donne per il cambiamento sociale e culturale“, č il tema della due giorni che si concluderą questa sera con un documento finale stilato dagli stessi ragazzi, tema che Bassolino ha definito "grande", sottolineando come le donne "in tutte le societą rappresentano il maggiore elemento di progresso, pace e dialogo. Ed č soprattutto vero nel Mediterraneo dove sono in corso cambiamenti ai quali dobbiamo guardare in modo lucido". E per guardarli, ribadisce Bassolino, Napoli rappresenta un osservatorio privilegiato, dal quale "si vede forse meglio come l“Europa debba saper leggere con maggiore attenzione i grandi cambiamenti in atto nel mondo Mediterraneo e in quello islamico". "L“Europa giustamente allargata ad est - ha concluso Bassolino - č ancora troppo poco allungata verso il Mediterraneo. L“Europa e il Mediterraneo hanno bisogno l“una dell“altro". (ANSAmed). KSY
19/12/2005 14:11

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*