Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

EUROMED: INCONTRO RETE ITALIANA 'FONDAZIONE ANNA LINDH'

(ANSAMED) - NAPOLI, 20 DIC - Si è riunito a Roma nei giorni scorsi, in presenza del direttore esecutivo Traugott Schofthaler, il Comitato della Rete italiana della 'Fondazione Euro-Mediterranea Anna Lind per il dialogo tra le culture'. Nel corso dell'incontro sono state presentate le risorse della rete italiana e la ricchezza delle istituzioni e degli organismi che la compongono. Riccardo Sessa, direttore generale per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente del ministero degli Esteri e Michele Capasso, capofila della rete italiana della 'Fondazione Anna Lindh', hanno sottolineato a Schofthaler il sostegno dato dall'Italia alla nascita dell'ente e il desiderio di ospitarne la sede centrale, in quanto naturale "passerella" dell'Europa nel Mediterraneo. La scelta dell'Egitto è stata un'ulteriore apertura verso il mondo arabo e l'architettura di "Rete di reti", con il ruolo speciale della Rete italiana, costituisce un elemento importante per promuovere le attività di questo importante organismo nato dal Processo di Barcellona. Da parte sua, Schofthaler ha evidenziato che tra i primi appuntamenti - dopo il suo insediamento da alcuni giorni presso la sede di Alessandria - ha voluto includere l'incontro con la Rete italiana proprio per sottolinearne il ruolo principale sia nel sostenere l'avvio della Fondazione euro-mediterranea sia nell'attuarne le principali azioni, così come stabilito dalla conferenza euromediterranea di Dublino del 5-6 maggio 2004.(ANSAMED). KTX
20/12/2004 16:14


EUROMED: ITALIAN NETWORK OF 'ANNA LINDH FOUNDATION' MEETS

(ANSAMED) - NAPLES, DECEMBER 20 - The Italian network committee of the 'Euro-Mediterranean Foundation Anna Lind for the dialogue among cultures' met in Rome at the presence of executive director Traugott Schofthaler to present the Italian branch of the association. Riccardo Sessa, the Foreign Ministry's director general for Mediterranean and Middle Eastern countries and Michele Capasso, who heads the Italian branch of the association, spoke to Schofthaler about Italy's role in supporting the foundation and the country's wish to host its central headquarters. The choice of Egypt was a further step towards the Arab world and the special role attributed to the Italian network is a key element to promote the activity of this association created after the Barcelona process.(ANSAMED). KUB
20/12/2004 17:04

  

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*