Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

MEDITERRANEO: PRESENTATA A NAPOLI LA 'NOTTE DEL DIALOGO'
(ANSAmed) - NAPOLI, 21 MAG - "In un momento tragico della storia dell'umanitÓ in cui tutti sembriamo affondare in un sistema di misure, occorre riaffermare, attraverso il dialogo, un sistema di valori in cui devono allearsi l'Islam e l'Occidente per combattere una localizzazione anarchica che sta annullando i valori delle diverse identitÓ". Lo ha detto il presidente della Fondazione Mediterraneo, Michele Capasso, presentando, ieri a Napoli, la prima "Notte Euromediterranea del dialogo". L'evento Ŕ in programma, domani, contemporaneamente nei paesi del partenariato Euromediterraneo (27 Ue e 12 Partner) su iniziativa della Fondazione Anna Lindh. Lo scopo della manifestazione sarÓ promuovere il dialogo interculturale sulle due sponde del Bacino attraverso 24 ore di musiche, danze, degustazioni, letture e performance mediterranee. A Napoli la prima "Notte" dedicata al dialogo prenderÓ il via con un incontro intitolato "Mediterraneo, Europa, Islam: attori in dialogo", in programma alle 18 nella sede della Fondazione in via Depretis. In Italia l'evento Ŕ promosso dalla Fondazione Mediterraneo che, in collaborazione con dei partner locali, ha organizzato una serie di manifestazioni a Bologna, Collodi-Pescia (Pistoia), Lecce, Loreto (Ancona), Ostia, Palermo, Pesaro, Potenza, Ravenna, Roma, Savona, Torino, Trani, Napoli, Portici ed a Torre del Greco (Napoli). Evento principale della "Notte" napoletana sarÓ "L'abbraccio del dialogo", progetto inserito nella campagna internazionale "1001 azioni per il dialogo" lanciata dalla Fondazione Mediterraneo per promuovere la comunicazione tra le culture attraverso l'abbraccio, "un gesto che esprime accordo, armonia e pace," dice Capasso. Il momento "clou" dell' "abbraccio del dialogo" si avrÓ alle 21 di domani nell'ospedale Cardarelli, dove malati, medici, infermieri, paramedici ed addetti del 118 si abbracceranno per dimostrare, con questo gesto, l'importanza della cooperazione in un ambito particolarmente difficile qual Ŕ quello della sanitÓ. Le foto che meglio testimonieranno l'annullamento delle distanze tra le diverse culture, religioni, razze e generazioni, pervenute attraverso il web da ogni angolo del globo, saranno inserite in una pubblicazione multilingue, realizzata a cura della Fondazione Mediterraneo.  

MEDITERRANEAN: 'DIALOGUE NIGHT' PRESENTED IN NAPLES
(ANSAmed) - NAPLES, MAY 21 - "In a tragic moment of humanity's history in which we all seem to sink in a system of measures, we need to reaffirm, through dialogue, a system of values in which Islam and the West must join to fight an anarchic location which is annulling the values of the different identities," Fondazione Mediterraneo Foundation chairman Michele Capasso said yesterday, presenting in Naples the first 'Euro-Mediterranean Dialogue Night'. The event is scheduled to be held tomorrow, contemporary in the countries of the Euro-Mediterranean partnership (EU 27 and 12 partners) upon initiative of the Anna Lindh Foundation. The goal of the event is to promote intercultural dialogue on the two coasts of the Mediterranean through 24 hours of Mediterranean music, dances, tastings, readings and performances. In Naples the first 'Night' dedicated to dialogue will start with a meeting entitled 'Mediterranean, Europe, Islam: Actors in Dialogue', planned for 1800 at the seat of the Foundation on via Depretis.
In Italy the event is promoted by Fondazione Mediterraneo which, in collaboration with the local partners, has organised a series of events in Bologna, Collodi-Pescia (Pistoia), Lecce, Loreto (Ancona), Ostina, Palermo, Pesaro, Potenza, ravenna, Rome, Savona, Turin, Trani, Naples, Portici and Torre del Greco (Naples). The main event of the Neapolitan 'Night' will be 'The Hug of Dialogue', a project part of the international campaign '1001 Actions for Dialogue' launched by Fondazione Mediterraneo to promote communication between cultures through the hug, "a gesture which expresses accord, harmony and peace," Capasso says. The highlight of the "hug for dialogue" will be held at 2100 tomorrow at the Cardarelli hospital, where patients, doctors, nurses, paramedics and 118 personnel will hug to show with the gesture the importance of cooperation in a particularly difficult sector such as healthcare. The photos which will best testify the removing of distances between the various cultures, religions, races and generations, sent from every part of the world, will be included in a multi-language edition prepared by Fondazione Mediterraneo. (ANSAmed). 2008-05-21 12:06

 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*