Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

MED:DA DOMANI VERTICI FONDAZIONE ANNA LINDH RIUNITI A NAPOLI
(ANSAmed) - NAPOLI, 24 SET - Dopo la riunione dei presidenti delle Regioni che si affacciano sul Mediterraneo, Napoli rafforza sempre più la sua centralità nel bacino. Da domani fino al 28 settembre si riunisce, nella sede della Fondazione Mediterraneo, il Consiglio consultivo della Fondazione euromediterranea Anna Lindh per il dialogo tra le culture, l'organismo costituito dall'Unione europea per promuovere la pace e lo sviluppo condiviso attraverso il dialogo ed il mutuo rispetto. Il Consiglio consultivo, presieduto da André Azoulay, politologo e consigliere del re del Marocco Maometto VI è composto da 18 personalità di chiara fama (9 della sponda Nord e 9 della sponda Sud) e si riunisce per la prima volta a Napoli dopo la nomina da parte degli alti funzionari euro-mediterranei alcuni mesi fa. Membro italiano è Lucio Guerrato, già direttore della Fondazione Anna Lindh e Ambasciatore della Commissione europea in Marocco e Algeria. Saranno presenti a Napoli, oltre ai membri del Consiglio ed al presidente Azolulay, anche il nuovo direttore esecutivo Andreu Claret. I lavori di venerdì 26 settembre, saranno aperti alle 9,30 dal sottosegretario agli Esteri Stefania Craxi, dall'assessore alla cultura al Comune di Napoli Nicola Oddati e da Michele Capasso, presidente della Fondazione Mediterraneo e capofila della rete italiana della Fondazione Anna Lindh. Alle ore 18, nella sede di Via Depretis della Maison de la Mediterranee, si inaugura la mostra fotografica "Murmures" dell'artista libanese Rima Maroun, alla quale i presidenti Azoulay e Capasso attribuiranno - nel corso di una cerimonia durante la quale si esibirà Eugenio Bennato con alcuni artisti della riva Sud - il Premio euromediterraneo per il dialogo tra le culture 2008, la cui giuria è composta dai 1800 membri delle reti nazionali della stessa Fondazione Anna Lindh, alla quale hanno aderito 43 Paesi euromediterranei. (ANSAmed). 2008-09-24 19:26

MED: LINDH FOUNDATION TOP OFFICIALS IN NAPLES FROM TODAY
(ANSAmed) - NAPLES, SEPTEMBER 25 - After the meeting of the presidents of the Regions of the Mediterranean, Naples is boosting its central role in the basin. The Advisory Council of the Anna Lindh Euro Mediterranean Foundation for the Dialogue Between Cultures, the entity set up by the European Union to promote shared peace and development through dialogue and mutual respect, gathers from today until September 28 at the seat of the Mediterranean Foundation. The Advisory Council, chaired by André Azoulay, political analyst and adviser to Moroccòs King Mohammed VI, consists of 18 renowned people (9 from the northern coast and 9 from the southern coast) and gathers for the first time in Naples after the appointment by the high Euro-Mediterranean officials several months ago. Member for Italy is Lucio Guerrato, former director of the Anna Lindh Foundation and Ambassador of the European Commission to Morocco and Algeria. Apart from the members of the Council and chairman Azoulay, the Naples event will be attended by the new executive director Andreu Claret. The works on Friday, September 26, will open at 9,30 by Italian Foreign Ministry Undersecretary Stefania Craxi, by the culture councillor of the Naples Municipality Nicola Oddati and by Michele Capasso, chairman of the Mediterranean Foundation and leader of the Italian network of the Anna Lindh Foundation. At 6pm, in the Via Depretis seat of Maison de la Mediterranee, opens the photographic exhibition "Murmures" by Lebanese artist Rima Maroun, to whom chairmen Azoulay and Capasso will hand the Anna Lindh Euro-Med Award for the Dialogue between Cultures in 2008 during a ceremony in which Eugenio Bennato will perform with some artists from the southern coast. The jury for the award is composed by the 1,800 members of the national networks of the Anna Lindh Foundation, in which 43 Euro-Mediterranean countries have joined. (ANSAmed).
2008-09-25 09:33


***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*