Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

MEDITERRANEO: A NAPOLI APPUNTAMENTO CON UN MARE DI LIBRI

(ANSAMED) - NAPOLI, 27 GEN - Scrittrici e poeti arabi dall'Algeria al Libano; editori, giornalisti e inviati dei paesi della riva sud; esperti in nuove tecnologie e narratori del blog; mostre e reading sulle donne del Mediterraneo, discussioni e degustazioni di gastronomia etnica; concerti e film ispirati alla letteratura e alle contaminazioni di generi. E' tutta dedicata al Mediterraneo e alle sue culture la sedicesima edizione di Galassia Gutenberg, la fiera del libro e della lettura, che si terrà dal 25 al 28 febbraio alla Mostra d'Oltremare di Napoli. Una vera e propria Festa del Mediterraneo che nei quattro giorni della manifestazione metterà a confronto autori e culture dei Paesi della riva nord con quelli della riva sud, per discutere sui grandi temi della letteratura e della contemporaneità. Il programma di Galassia 2005 è realizzato in partnership con la Fondazione Laboratorio del Mediterraneo e la Maison de la Méditeranée e con la collaborazione dell'agenzia di stampa Ansa Med. Al programma sul Mediterraneo ha aderito l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale" che curerà il volumetto "Cento libri sul Mediterraneo", distribuito ai visitatori duranti i giorni della fiera. Tra gli ospiti di quest'anno prevista la presenza della scrittrice araba Ahalam Mosteghanemi, autrice del romanzo "La memoria del corpo", dello scrittore e poeta giordano Ibrahim Nasrallah, degli scrittori libanesi Rashid Daif e Elias Khouri, del poeta macedone Mateja Matevsky, dello scrittore Khaled Fouad Allam, del giornalista egiziano Mahmmoud Salmawi. Per la letteratura italiana ci sarà grande attenzione soprattutto per i giorvani narratori e per i nuovi linguaggi con la partecipazione, tra gli altri, di Federico Moccia, autore del fortunatissimo "Tre metri sopra il cielo" e di Diego De Silva, Valeria Parrella e Alessandra C, torinese, ex modella, autrice del recente "Skill" e di altri romanzi legati al mondo delle nuove tecnologie e della rete. Proprio agli scrittori della rete è dedicato Med Blog, il secondo raduno dei blogger di Galassia che quest'anno si ispira al Mediterraneo con la partecipazione di Princess Proserpina, Robba, La Pizia e SeStaseraSonoQui. Tra gli spettacoli in programma segnaliamo "Una storia mediterranea" , letture di Licia Maglietta da Assia Djebar e l'anteprima nazionale del concerto sinfonico dedicato al Mediterraneo dell'orchestra internazionale Koinè, clarinetto solista Kinan Azmeh, direttore Giuseppe Camerlingo. Di grande impatto le due mostre fotografiche proposte all'interno del percorso espositivo: una versione inedita delle opere di "Stracciando i veli" di 35 artiste del mondo islamico e "Negli occhi dei bambini" immagini di guerra realizzate dai fotoreporter dell'Ansa. Per le Gastronomie del Mediterraneo, l'incontro con Lilia Zaouali, studiosa tunisina di antropologia, autrice de "L'Islam a tavola - dal Medioevo ad oggi", con Maruzza Loria, giornalista palermitana, autrice con il giallista francese Serge Quaddruppani, di "Alla tavola di Yasmina" e con lo chef Kumalè. L'intero programma di Galassia Gutenberg 2005 in dettaglio, gli incontri con gli autori e la sezione professionale dedicata all'editoria del Sud saranno presentati a Napoli il 18 febbraio alle 12,30 a bordo della nave Trinacria (porto di Napoli) durante l'anteprima della "Festa del Mediterraneo", un incontro-conferenza con la partecipazione degli enti e delle personalità che sostengono e partecipano all'iniziativa, dei consoli dei paesi del Mediterraneo coinvolti e di una delegazione di studenti protagonisti della sezione scuola. COM-TI
27/01/2005 19:11


ITALY: GALASSIA GUTENBERG FAIR DEVOTED TO THE MEDITERRANEAN

(ANSAMED) - NAPLES, JANUARY 31 - Writers and poets from Algeria to Lebanon; publishers, journalists and guests from the countries on the southern shore of the Mediterranean; experts in new technologies and bloggers; shows and readings about Mediterranean women; discussions and tasting sessions devoted to ethnic gastronomy; concerts and films inspired by literature and genres. The 16th edition of the Galassia Gutenberg book and literature fair, which will take place from February 25-28 at Naples Mostra d'Oltremare centre, is devoted to the Mediterranean and its culture. It's a Mediterranean festival that, over four days, will bring together authors and cultures from the north and sound shores of the sea to discuss the great themes of literature and the present day. Galassia 2005 is produced in partnership with the Fondazione Laboratorio del Mediterraneo (Mediterranean Laboratory Foundation) and the Maison de la Mediteranee, with the cooperation of the Ansamed news agency. Naples 'L'Orientalé University has also joined the programme and will edit a booklet entitled "Cento libri sul Mediterraneo" (100 Books On The Mediterranean), which will be distributed to visitors during the fair. Among the hosts this year will be Arab writer Ahlam Mosteghanemi, author of the novel Memory In The Flesh; Jordanian poet and writer Ibrahim Nasrallah; Lebanese writers Rashid Daif and Elias Khouri; Macedonian poet Mateja Matevsky, the writer Khaled Fouad and Egyptian journalist Mahmmoud Salmawi. As for Italian literature, there will great attention for young narrators, with the participation of Federico Moccia, author of "Tre metri sopra il cielo" (Three Metres Above Heaven); Diego De Silva; Valeria Parrella; and Alessandra C, an ex-model from Turin who is the author of the recently published "Skill" and other novels about new technologies and the Internet. Med Blog, Galassiàs second bloggers meeting, is devoted to Web writers and this year is also inspired by the Mediterranean, with the participation of Princess Proserpina, Robba, La Pizia and SeStaseraSonoQui. Among the shows scheduled are "Una storia mediterranea" (A Mediterranean Story), a reading of Licia Maglietta by Assia Djebar, and the national premier of the Koiné international orchestràs symphony devoted to the Mediterranean, conducted by Giuseppe Camerlingo with Kinan Azmeh playing clarinet solo. Two photography shows are of great impact: a previously unseen version of a work called "Stracciando i Veli" (Ripping Up The Veils) by 35 artists from the Islamic world; and "Negli occhi dei bambini" (In The Eyes Of Children) featuring war images shot by ANSA photojournalists. (ANSAMED) RED/SIL
31/01/2005 10:30

 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*