Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
La Stampa
*
Comunicati
   ANSAMed-FM
Rassegna stampa
Visita la sala stampa
Arab News
* *

 GALASSIA GUTENBERG: ASSEDIO DELLA NATIVITA' ANCHE IN ARABO
(ANSAMED) - NAPOLI, 27 FEB - Ci sono voluti oltre due anni e Galassia Gutenberg per "realizzare un sogno": la versione in arabo del libro dei giornalisti Rai Marc Innaro e Giuseppe Bonavolontà e che loro stessi descrivono come "il racconto di un microcosmo" nei 39 giorni dell'assedio della Basilica della Natività a Betlemme. Fresca di stampa, la sua presentazione, a cura della Fondazione Laboratorio Mediterraneo (FLM), ha aperto la terza giornata della fiera del libro in corso a Napoli e che ha dedicato questa sua 16/ma edizione al Mediterraneo. "E' stato compiuto un piccolo miracolo - ha commentato padre Ibrahim Fatas, protagonista della storica vicenda - adesso finalmente i moltissimi palestinesi e arabi che si erano rammaricati di non poterlo leggere in questi anni avranno la possibilità di farlo". Pubblicato in italiano nel novembre 2002 dall'editore Ponte alle Grazie, il volume aveva poi visto la luce nella versione giapponese e in quella russa. Quella in inglese è in corso d'opera "in ritardo, evidentemente - ha detto Giuseppe Buonavolontà - e, inutile negarlo, proprio perché non è stato voluto". Grazie alla collaborazione della FLM e alla tecnologia di Xerox è stato invece possibile stampare il volume in arabo proprio nei padiglioni della Mostra d'Oltremare a Napoli e in queste ore. "Solo pochi giorni fa ho ricevuto sul mio PC l'ultima versione in arabo rivista da Padre Ibrahim - ha spiegato Michele Capasso, presidente della FLM - il resto si è fatto tutto qui, a Galassia Gutenberg, grazie alla Xerox che per l'occasione è stata in grado di adattare la sua tecnologia alle 'diversita' dei caratteri e della rilegatura propria dei volumi in lingua araba". "Con questo lavoro non abbiamo solo voluto raccontare l'assedio della Basilica della Natività - hanno detto gli autori - ma soprattutto descrivere quel momento come la sintesi della questione mediorientale, un microcosmo, appunto, con le sue storie e le sue voci". Durante la presentazione del libro Padre Ibrahim ha voluto ricordare il fondamentale sostegno ricevuto dal Papa durante la dolorosa vicenda. "Quella telefonata che il Pontefice personalmente ci fece in un momento di particolare tensione, quando tutto sembrava quasi perduto - ha aggiunto Padre Ibrahim - si dimostrò un gesto risolutivo, salvò senz'altro molte vite".(ANSAMED) KSY

27/02/2005 12:41

GALASSIA GUTENBERG:ARAB VERSION OF BOOK ON SIEGE OF NATIVITY
(ANSAMED) - NAPLES, FEBRUARY 27 - Arab readers will finally be able to read the book on 'the Siege of the Nativity Basilica in Bethlehem' as an Arab version of it has just been published by Galassia Gutenberg together with the Fondazione Laboratorio Mediterraneo, at the Galassia Gutenberg book fair being currently staged in Naples. Written by Italian journalists Marc Innaro and Giuseppe Bonavolontà, the book was first published in Italian in November 2002 and then in Russian and Japanese. Father Ibrahim Fatas, the protagonist of the story, said: "A miracle has been accomplished. Arab people who were longing to read the book have finally been given the chance to do it". Innaro and Bonavolontà added: "With this book not only did we want to give an account of the Siege of the Nativity Basilica in Bethlehem but also describe that event as the embodiment of the Middle East question".
(ANSAMED).
2005-02-27

 

***
***
***
*

____________________________________________________

Copyright Fondazione Mediterraneo © 2018. Tutti i diritti riservati.
Cod. Fiscale 94139240637

 

*