Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*

La Rete

*
*
*

Le Sedi

*
*
*

Le Attività Svolte

*
*
*

La Maison de la Méditerranée

*
*
*
Le Attività
*
In programma
Svolte per Anno
   1994 - 2010
Svolte per Aree
   tematiche
Elenco generale
Attività delle Sedi
Pubblicazioni
 
* *
Fondazione Mediterraneo - Conumicato stampa COMUNICATO STAMPA
28 maggio 2004

Venerdì 28 maggio 2004, alle ore 18.30, nella Sala Vesuvio della Maison de la Méditerranée si svolgerà la solenne cerimonia di assegnazione dei “Premi Mediterraneo” a “Marseille Esperance” ed a Marcello Piazza. (ved. allegato invito). Alle ore 9,30 in Via Depretis, 130 sarà inaugurata dal Sindaco di Marsiglia la “SALA MARSIGLIA” della Maison de la Méditerranée.

Ritireranno i Premi:
· Il Sindaco di Marsiglia e Vice Presidente del Senato francese Jean Claude GAUDIN, accompagnato da una delegazione di assessori della Città di Marsiglia, dall’ex Ministro della Sanità e dai rappresentanti delle varie religioni aderenti a “Marseille Esperance”. Questa associazione, nota nel mondo, è costituita infatti da esponenti di tutte le religioni che si adoperano – con azioni e documenti – a favore della Pace. E’ significativo che proprio a Napoli, proprio in questo delicato momento storico-politico, siano presenti gli esponenti di tutte le religioni.
· Il prof. Marcello PIAZZA.
· Eugenio BENNATO.

Interverranno:
Il Presidente della Regione Antonio Bassolino, il segretario generale dell’Accademia del Mediterraneo Nadir Aziza, il Presidente della Fondazione Laboratorio Mediterraneo Michele Capasso ed altri esponenti di istituzioni euromediterranee.

Da sette anni il Premio Mediterraneo viene assegnato a personalità del mondo politico, culturale, scientifico e sociale che si sono distinti per la loro azione a favore dei Paesi euromediterranei. Tra questi Re Hussein di Giordania, Re Juan Carlos I di Spagna, Re Hassan II del Marocco, Lea Rabin, il Cardinale Roger Etzchegaray, i cantanti Noa, Nabil e Moni Ovadia, il Presidente della Repubblica di Macedonia Gligorov, il Premio Nobel Naguib Mahfouz, i Presidenti del Parlamento europeo Pat Cox e di quello Marocchino Abdelwahad Radi, il Maestro Riccardo Muti, S.E. Su zanne Mubarak, Padre Elias Chacour, ecc.

Il Premio è assegnato ogni anno dalla Fondazione Laboratorio Mediterraneo con l’Accademia del Mediterraneo – Maison de la Méditerranée, una rete costituita da oltre 500 organismi di alta cultura che ha sedi nei Paesi euromediterranei e sede centrale a Napoli.

Torna indietro
***
***
***
* *