Il logo della Fondazione Mediterraneo

Condividiamo valori
Combattiamo le ineguaglianze
Costruiamo la pace

Il nostro portalevideo
 Inglese Francese Italiano 
*

Home page

*
*
*

Chi siamo

*
*
*

La Rete

*
*
*

Le Sedi

*
*
*

Le Attività Svolte

*
*
*

La Maison de la Méditerranée

*
*
*
Le Attività
*
In programma
Svolte per Anno
   1994 - 2010
Svolte per Aree
   tematiche
Elenco generale
Attività delle Sedi
Pubblicazioni
 
* *
L´intervento di S.M. Rania Al-Abdullah
12 luglio 2004


L’arte è al di sopra di tutte le differenze di sesso e di età, di storia, di cultura e di religione poiché, comunque definiti da esse, rimaniamo tutti egualmente colpiti e ispirati dai capolavori con cui gli artisti di talento hanno arricchito il nostro mondo.
L’ammirazione delle opere d’arte non s’arresta al piacere della loro vista ma suscita in noi anche una migliore conoscenza ed un maggiore rispetto verso i popoli e le culture in cui sono sorte.
In questo momento come non mai si sente l’esigenza e si percepisce l’importanza di promuovere il dialogo tra le nazioni e le loro culture poiché i traumatici attacchi di New York dell’11 settembre 2001 hanno avuto un impatto devastante sull’armonia e sulla pace del mondo intero.
Una delle peggiori conseguenze di quei terribili eventi è stato il costituirsi d’una negativa e falsa immagine dell’Islam. Questa immagine distorta ha anche spesso presentato una visione erronea delle donne nei Paesi islamici e del loro ruolo nella tradizione islamica.
Perciò sono particolarmente orgogliosa ed onorata, in questo momento cruciale, di associarmi a “Stracciando i veli: donne artiste dal mondo islamico”.
Questa mostra è un magnifico testimone visivo del talento delle donne artiste di tutto il mondo arabo.
“Stracciando i veli” è una mostra organizzata dalla “Royal Society of Fine Arts” di Amman e dalla “Pan-Mediterranean Women Artists Network” con sede in Grecia. Dopo l’apertura a Rodi il 19 settembre 2002, la mostra ha viaggiato attraverso molte città dell’Asia, degli Stati Uniti e dell’Europa e giunge ora a Napoli.
“Stracciando i veli” apre una finestra su un mondo di grande ricchezza e diversità culturale. Ma è anche un importante tributo alle donne artiste di talento delle più diverse tradizioni culturali e religiose coesistenti nell’Islam. La genialità e la creatività delle artiste costituiscono un arricchimento non solo della cultura islamica ma per il patrimonio culturale dell’intera umanità.
E’ quindi con immenso piacere che invito tutti a condividere con me “Stracciando i veli”: una celebrazione della bellezza e del talento delle donne artiste del mondo islamico.

Con l’augurio di buona fortuna

Torna indietro
***
***
***
* *